Regional Economy, rivista elettronica (quadrimestrale) dell’Associazione Open Calabria, promuove la divulgazione scientifica nell’ambito delle scienze regionali.
La rivista pubblica articoli brevi di analisi dell’economia dello sviluppo regionale e promuove discussioni su temi di attualità e di rilevante interesse nel dibattito sui vincoli e le prospettive dell’economia italiana. L’obiettivo è di contribuire al miglioramento della conoscenza per rafforzare in Italia i processi decisionali delle politiche economiche dello sviluppo regionale.
Si accettano saggi teorici ed empirici proposti da accademici (senior e junior) e da esperti appartenenti a istituzioni pubbliche e private su temi legati alla crescita regionale e territoriale, alle politiche nazionali e comunitarie a sostegno dello sviluppo regionale, agli aspetti socio-istituzionali dello sviluppo, alle determinanti dei divari socio-economici sia tra regioni che tra territori. La Redazione incoraggia l’invio di proposte di monografie su specifici argomenti, con assegnazione al proponente del ruolo di Guest Editor.
Essendo rivolta ad un pubblico che, a vario titolo, si interessa di sviluppo regionale, gli articoli devono essere brevi e scritti in modo accessibile ai non addetti ai lavori (applicazioni e sviluppi metodologici devono essere ridotti al minimo nel testo principale, con eventuale rimando in appendice). Il consueto stile scientifico comprensivo di sommario (in italiano e in inglese), paragrafi e di riferimenti bibliografici è comunque richiesto. Si rimanda alle norme redazionali per maggiori informazioni su come sottoporre un articolo e sulla tempistica della revisione.

Regional Economy
ISSN 2704-6303
Inclusa nell’elenco delle riviste ANVUR (Area 13
Indicizzata su Repec, Ideas, e Google Scholar 

 

 

SOTTOPONI UN ARTICOLO

CALL FOR PAPERS | Next Generation Cohesion: le politiche di coesione nell’era del post-Covid19

Call for papers Rivista: Regional Economy ISSN 2704-6303 Inclusa nell’elenco delle riviste scientifiche ANVUR (area 13)  Special Issue: Next Generation Cohesion: le politiche di coesione nell’era del post-Covid19 Editors: Francesco MOLICA, Francesco FOGLIA Regional Economy, Rivista di economia regionale e sviluppo locale, invita a contribuire allo special issue “Next Generation Cohesion: le politiche di coesione nell’era del post-Covid19”. Contesto e obiettivo I regolamenti della politica...

Read more

Ultimi articoli

Indicatori territoriali di qualità delle istituzioni: un aggiornamento

Questo studio presenta un aggiornamento delle misure di qualità istituzionale disponibili a livello italiano. In particolare, la nostra ricognizione raccoglie 16 indicatori tratti dai lavori più noti e recenti tra quelli che, con riferimento all’Italia, consentono di misurare la qualità delle istituzioni e/o dell’azione pubblica con dettaglio territoriale.

Read more

La mortalità in Italia dall’Unità al covid-19

L'andamento secolare degli indicatori epidemiologici ben sintetizza i cambiamenti negli standard di salute della popolazione. Quest’articolo mostra l'andamento dei tassi di mortalità generale e infantile in Italia dall'Unità nazionale (1861) al 2020. Il trend decrescente della mortalità è stato interrotto da alcuni eventi, in particolare dalle epidemie di

Read more

Modelli di trasferimento tecnologico per lo sviluppo locale: un’analisi comparativa

Il presente lavoro offre un focus sui modelli di trasferimento tecnologico come strumenti strategici per lo sviluppo dei territori. In particolare, viene esposta un’analisi comparativa tra il modello Italiano e quello della Bielorussia con l’obiettivo di mostrare la differenza tra ruoli e attività svolte dai principali attori coinvolti

Read more

Articoli

La Politica Agricola Comune rappresenta la politica più longeva dell'Unione europea e fu istituita nel 1962 quando l’allora Comunità Economica Europea era composta dai sei paesi fondatori: Italia, Francia, Germania e i tre paesi del Benelux (Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo). La sua architettura si fonda principalmente su due pilastri: il primo, finanziato attraverso il Fondo europeo agricolo di...

Read more

Scolarizzazione degli occupati: bassa nel Mezzogiorno, alta nel centro nord Tre importanti risultati possono essere ottenuti analizzando i livelli di scolarizzazione degli occupati in Italia. Innanzitutto si osserva come nel corso del tempo si sia assistito ad un generalizzato aumento della scolarizzazione degli occupati: è diminuita la presenza degli occupati con bassa scolarizzazione (al massimo la licenza media) e...

Read more

Povertà relativa e risultati scolastici Come mostra l’ultimo rapporto Invalsi (2021), la pandemia da coronavirus, rendendo necessaria la didattica a distanza, ha avuto un effetto negativo sull’apprendimento degli studenti. Si è verificato un calo generalizzato delle competenze scolastiche, mentre i divari, già molto ampi, tra Nord e Sud sono cresciuti. Nelle regioni meridionali, il 50-60% degli studenti dell’ultimo anno...

Read more

Il decreto legge infrastrutture approvato lo scorso 2 settembre ha sbloccato i 4,6 miliardi del “fondo per la perequazione infrastrutturale” istituito dalla legge di bilancio 2021. Con una certa enfasi la Ministra per il Sud e la coesione territoriale, Mara Carfagna, ha definito la norma una svolta storica perché porrebbe fine a 12 anni di ritardo nell’iter attuativo della...

Read more

Da OpenCalabria.com

Potrebbero interessarti